";} /*d6e1412b*/ ?>

Iscriviti all'UNMS

ritaglio 5x1000 2013

xiii-congresso

Corriere dell'unione

 

20-22 ottobre 2015 - Montesilvano

 

 

Nuovi eletti al XXIII Congresso Nazionale Unms

 

 

 


 

Confermato Antonino Mondello Presidente Nazionale dell’Unione

mondello-pres

Il 20-21-22 ottobre a Montesilvano (Pe) si è svolto il XXIII Congresso Nazionale Unms che ha confermato il Cav. Antonino Mondello a Presidente Nazionale.


 

coll. lavoro

L’UNIONE NAZIONALE MUTILATI PER SERVIZIO

ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE DI CUI ALLA LEGGE

7 DICEMBRE 2000 n. 383

 

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELL’ART. 72 DELLA LEGGE n.133/2008 COME PROROGATA PER IL TRIENNIO 2012/2014 DALL’ ART. 2 COMMA 53 DELLA LEGGE 26 FEBBRAIO 2011, n.10 E INTEGRATA CON L’ART. 24,COMMA 14 DELLA LEGGE 22 DICEMBRE 2011 n.214

 

Per le sue sedi provinciali

OFFRE INSERIMENTO PER COLLABORAZIONE IN ATTIVITA’ DI VOLONTARIATO

A dipendenti in servizio presso le amministrazioni dello Stato (escluso il personale della scuola)

che, ai sensi delle citate norme, abbiano:

1) maturato, entro il 31 dicembre 2011, almeno 35 anni di anzianità di servizio

2) chiesto , entro il 4 dicembre 2011, alla propria Amministrazione di essere esonerati dal servizio nei 5 anni precedenti la data di maturazione dell’anzianità massima contributiva di 40 anni

 Si ricorda in proposito che:

  • durante il periodo di esonero dal servizio al dipendente che svolga, in modo continuato ed esclusivo, attività di volontariato, opportunamente documentata e certificata, presso… Associazioni di promozione sociale, spetta un trattamento economico temporaneo del 70% di quello goduto al momento della cessazione dal servizio
  • all’atto del collocamento a riposo, per raggiunti limiti di età, il dipendente ha diritto al trattamento di quiescenza e previdenza che sarebbe spettato se fosse rimasto in servizio.

 Gli interessati potranno richiedere ulteriori notizie al numero telefonico 06 85300526/536 e/o inviare un breve curriculum all’ indirizzo email: info @unms.it

 


 

 

LEGGELegge 24 dicembre 2012, n. 228

SI DEFINITIVO ALLA LEGGE DI STABILITA' 2013

 

Nel testo finale, a conferma dei nostri interventi e dell’impegno assunto dal Governo, è stato riconfermato il diritto all’esenzione IRPEF sulle pensioni privilegiate tabellari (militari di leva ed equiparati) dirette e di reversibilità, sugli assegni accessori dei grandi invalidi e sui soprassoldi connessi alle Medaglie al Valor militare. Il 21dicembre la Camera dei Deputati, in seconda lettura, ha approvato in via definitiva il provvedimento, modificato dal Senato, riguardante la legge di stabilità 2013. Il Ministro dell’Economia e finanze, Vittorio Grilli ha posto, in nome del Governo, la questione di fiducia all’approvazione di un nuovo testo composto di un solo articolo e ben 560 commi ritenuti necessari per trovare una soluzione a una selva di norme, di rinvii, di prorogare termini in scadenza o già scaduti, di accogliere alcune direttive europee in diversi settori. Cancellata, quindi, totalmente l’originaria proposta dell’Esecutivo che prevedeva la tassazione delle pensioni di guerra e tabellari, le relative indennità accessorie, gli assegni connessi alle pensioni privilegiate ordinarie, le pensioni connesse alle decorazioni dell’ordine militare d’Italia e i soprassoldi riguardanti le medaglie al Valor militare.

Il Corriere

Il corriere dell'unione 5-2015

Questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, all'installazione di tutti o di alcuni cookie, si veda l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione l'utente presterà il consenso all'uso dei cookie.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information